TOLO MARTON APPUNTAMENTI

qui trovi le date di tutti gli appuntamenti aggiornati e le informazioni principali

per ulteriori informazioni scrivi a Tolo jazhat51@libero.it

 

  •  
  •  
  •  
  •  

NUOVO CD  promo "my cup of music"

Il CD My cup of music è l’ultimo lavoro di Tolo Marton, realizzato in un anno e mezzo. La durata è di circa 65 minuti e contiene 18 brani, quasi tutti strumentali, di cui una sola cover. I brani sono divisi in tre sezioni: Fantasy Cup, Sentimental Cup, Misterious Cup

"My Cup of music parla al cuore di ognuno, è alla portata di tutti, sincero, arioso, leggero, vero; potenti le sinestesie che fa nascere " (Dani Zara)

"My cup of Music è un album evocativo. E' una perla. Sono sicuro che appena ascolterete qualche canzone avrete dei richiami di immagini, di strade, percorsi, paesaggi, orizzonti e che vi costruirete un vostro film in cui sarete sicuramente registi e i protagonisti potete sceglierli voi. Ogni tanto inaspettatamente compaiono delle perle e vanno colte. "  (Ivano Bosello)

 

APPUNTAMENTI LIVE

DICEMBRE 2016

16/12/2016

Aldo Tagliapietra band + guest Tolo Marton - Teatro Italia a Dolo (VE) biglietti qui http://www.vivaticket.it/ita/event/aldo-tagliapietra-band-tolo-marton/90804 

17/12/20166

TMB - Bobes TheGetaway Aviano (PN)

18/12/201

Tolo Marton in "My Cup of Music Tour" presentazione del nuovo CD - BarRadio Golden .ore 18. Conegliano TV) https://www.facebook.com/barradiogolden.conegliano/?fref=ts 

21/12/2016

Tolo presenta il CD My cup of Music alla Libreria Lovat di Villorba ore 18:15 http://www.librerielovat.com/

22/12/2016

Tolo Marton in "My Cup of Music Tour" presentazione del nuovo CD - Teatro Del Pane, Villorba TV

29/12/2016

Tolo Marton - Corner, Ramera di Mareno di Piave TV

30/12/2016

TMB - Outsiderpub, Quinto di Treviso

GENNAIO 2017

25/01/2017

Tolo Marton "My Cup of Music Tour" presentazione del nuovo CD - Barone Rosso, Spinea VE

27/01/2017

Aldo Tagliapietra band + guest Tolo Marton - Teatro Astra a San Donà di Piave (VE)

MARZO 2017

31/03/2017

TMB at Beringer Blues- and Jazz Days BERINGEN CH

APRILE 2017

01/04/2017

TMB at KIK in Offenburg - Germany

 

TOLO MARTON WELCOME

  Tolo Marton

"I would be hard pressed to name a guitarist more deserving as Italy's official guitar hero than Tolo Marton" (Tom Branson of Bluesrockers, 2003) "Tolo Marton first caught my attention in January of 1998 when he took home the honors at the Jimi Hendrix International Guitar Competition with a straightforward rendition of "Red House".

He slipped me a CD that night, and I discovered a player who transcended the Hendrix cover clone trap that he could easily have settled for" (Shaun Dale from Cosmic Debris, 1999) Guitarist composer Tolo Marton was born in Treviso (Italy) in 1951.

He became a musician in 1966. After a brief stint with the italian top selling band "Le Orme", he started his own solo career in 1976.

His music taste ranges from rock blues to classic rock, with an ear for melody and roots american music.

One of Tolo's notable and distinctive playing characteristics is he really does not repeat himself, because his live performances are very different each time.

Improvisation, unpredictable solos and set lists keep audience's attention alive during the whole concert.

He has played in Texas several times and had his overseas highlight when he won the Electric Guitar Festival, a worldwide competition wich was elded by the Jimi Hendrix Family in Seattle in 1998.

He received the First Prize (senior category) from the hands of Al Hendrix himself: the price was an extremely rare prototype of the Woodstock tribute white Strat that Jimi played (handcrafted by the luthers of Fender Custom Shop).

As for his main guitar influences, he quotes Rory Gallagher's early style, Nils Lofgren, Jimi Hendrix and Cream.

Tolo has performed with Ginger Baker, Jack Bruce, Ian Paice.

He opened several times for B.B.King, Muddy Waters, Blues Brothers, Robben Ford..

  •  
  •  
  •  
  •  

TOLO MARTON BIOGRAFIA

 

  •  
  •  
  •  
  •  

Chitarrista compositore trevigiano,Tolo Marton porta avanti una lunghissima carriera nell'ambito della musica di ispirazione anglo-americana. “ Non posso fare a meno di pensare che se c’è un chitarrista in Italia che meriti l’appellativo di Guitar Hero, questo chitarrista si chiama Tolo Marton” (detto dal critico americano Tom Branson http://www.bluesrockers.ws/tolomarton.html ). “Tolo per l’Italia è un patrimonio nazionale!” (detto da Roger Glover, bassista dei Deep Purple) “Chitarrista fenomenale!” (Bobby Whitlock,tastierista e compositore dei leggendari Derek and the Dominos) "il più intelligente e dotato chitarrista rock che l'Italia abbia mai avuto” (Paolo Vites, Jam 1999). "Dopo averlo sentito suonare, sono tornata a vederlo ogni volta che potevo"(Sharon Jones, Austin Arena Magazine,Texas, aprile 1995).

 

Per la sua composizione Alpine Valley e l’interpretazione di Red house, è stato premiato nel ’98 in America dal padre di Jimi Hendrix, il più grande genio della chitarra elettrica mai esistito.

E' stato richiesto per suonare con Jack Bruce e Ginger Baker, due dei tre leggendari componenti dei Cream.

Nel marzo 2002 inizia la collaborazione con il leggendario batterista dei Deep Purple Ian Paice ed il tastierista, sempre dei Deep Purple, Don Airey.

La sua particolarissima versione di “All along the watchtower” è stata scelta per essere inclusa in una compilation di artisti internazionali curata dalla BMG di brani di Bob Dylan, uscita nel 2003.

Nel 2009 esce il doppio CD “REPRINTS”, ovvero le ristampe dei primi 3 vinili di Tolo Nell’autunno 2010 Marton si ricongiunge per attività concertistica con Aldo Tagliapietra e Tony Pagliuca (ex-componenti storici delle Orme, gruppo Prog con cui aveva inciso l’Album “Smogmagica” a Los Angeles nel ‘75), per una breve reunion che li vede suonare al ProgExhibition a Roma .

Nel 2012 Tolo inizia una collaborazione anche con Roger Glover, il grande bassista dei Deep Purple, con il quale suona in concerto in teatro a Mestre, con grandissimo successo.

Nella primavera del 2015 Tolo torna a Austin (Texas) per un nuovo tour. Durante la sua permanenza viene invitato a suonare e registrare con Bobby Whitlock, il tastierista e compositore dei leggendari Derek and the Dominos, di cui facevano parte Eric Clapton e Duan Almann .

 

Il genere musicale di Marton si potrebbe definire Classic Rock, quella musica che verso la fine degli anni 60 rivoluzionò la scena musicale, e che continua ad essere apprezzata e suonata anche dalle nuove generazioni di musicisti. Ma il repertorio si basa su brani originali, dove si rincorrono linguaggi rock, blues, country, psichedelia, melodia e silenzi. "Nel corso del tempo tutta la musica che Tolo ha incontrato s’è organizzata in un linguaggio personale, fuori da ogni catalogazione. Non c’è rock, jazz, blues, non c’è il Jimi Hendrix Award. C’è Tolo Marton che ha dominato tutti gli stili che ha ascoltato fino a costruirne uno proprio. Ancora una volta la definizione di chitarrista virtuoso, per cui Tolo è conosciuto davvero dappertutto, sfuma progressivamente verso una diffusa considerazione di musicista a tuttotondo, ottenuta dal percorrere molte vie musicali, atte ad ottenere una propria visione del mondo e delle sei corde” (Giorgia Garofalo, 2015)

 

Per concludere questa presentazione prendiamo a prestito una frase di Daniela Bonanni tratta dal suo libro “Spazio Musica Spazio Bruno”: Tolo, da sempre fedele alla linea. Una linea dettata dal suo grande talento, dalla sua ispirazione e dalla sua passione per la musica. Fedele alle sue origini di musicista rigoroso, coerente, mai appagato e da sempre estraneo alla logica del music bussiness. Tolo non ha mai amato ripetersi: ogni volta per lui è una sfida, una continua e affascinante ricerca. Mai un concerto uguale all’altro, come se fosse sempre la prima volta. Tolo è Tolo

    DISCOGRAFIA UFFICIALE
  • The Blues won ’t go away – VTM 1981
  • Let me be – VTM, 1982
  • One Guitar Band – VTM. 1983
  • Toloquarantasuonati – RTI 1992
  • My place is close to you – PROVOGUE 1996
  • Still close to you – VTM 1998
  • Colours and notes – VTM Storie di Note, 1999-2000
  • Dal Vero - Azzurra Music, 2002 (doppio live)
  • Stra Live - VTM, 2005  Due 45 giri per la EMI con il gruppo "Raptus" 1973
  • Smogmagica con "Le Orme", 1975
  • Nella Notte, di Aldo Tagliapietra, 1984
  • Guitarland: Sei corde senza confini, 1999
  • Acid Blues: Azzurra Music, 2003,  in collaborazione con musicisti di Verona
  • GUITARLAND: 6 alle corde 2008
  • doppio CD REPRINTS 2009 AzzurraMusic
  • Stage List" del 2013
  •  CD REPRINTS -TOLO MARTON

TOLO MARTON COLLABORAZIONI

 

  •  
  •  
  •  
  •  

- IAN PAICE batterista Deep Purple
- ROGER GLOVER bassista Deep Purple
- DON AIREY tastierista dei Deep Purple
- ALDO TAGLIAPIETRA, fondatore e voce storica de Le Orme
- GERRY MC AVOY storico bassista di Rory Gallagher.

 

PROGETTO "MCC" Marton-Caudai-Capitani power trio

Marton, Caudai, Capitani è un nuovo power trio nato dall’unione di tre grandi musicisti italiani, legati dalla passione per la musica ed in modo particolare per il rock.

Lo spettacolo prevede brani originali di Tolo Marton tra cui alcuni brani delle Orme (band nel quale Tolo ha militato) e raffinate cover (Cream, Hendrix), per due ore di energia ed emozioni.

La band è capitanata dal chitarrista e compositore trevigiano Tolo Marton.  Per contatti: DAVIDE BRAGLIA Telefono&Fax: 0564 25 173 E-mail: info@rockland.it - www.tolomarton.comwww.marcocaudai.it - www.scuderiecapitani.com

VIDEO PROMO https://www.youtube.com/watch?v=VMKRLrQ7A8k

GUITARLAND - sei corde senza confini

La sua finalità è quella di riunire e mettere in correlazione differenti stili chitarristici, di cancellare i confini nei quali spesso vengono relegati i generi musicali e di stimolare gli artisti ad un più alto e sincero conforto. Al centro del progetto GUITARLAND sta quindi la chitarra, indagata nelle sue molteplici caratterizzazioni.

Luciano BOTTOS, strumentista poliedrico, esperto nelle principali tecniche moderne; Stefano SCUTARI, esecutore e compositore specializzato in musica brasiliana; Tolo MARTON, rock, blues, country, filosofo delle sei corde, vincitore della prima edizione della "Jimmy Hendrix Electric Guitar Competition" in Seattle; Massimo SCATTOLIN, chitarrista classico di chiara fama, titolare di master al Mozarteum di Salisburgo; Alberto NEGRONI, diplomato al G.I.T. di Hollywood, collaboratore dei più prestigiosi jazzisti internazionali;  Bruno GENNARO, brioso flamenchista, perfezionatosi in Spagna, compositore e docente.

Dall'incontro di questi Artisti sono nate diverse manifestazioni: - Corsi di perfezionamento tenuti da tutti i chitarristi citati - Un corso dedicato all'armonia ed ai modelli stilistici di improvvisazione tenuto da Pierangelo CONTE - Seminari sulla liuteria classica ed elettrica - Incontri, dibattiti, concerti, CD

 

Nel suo percorso artistico Tolo Marton ha suonato in molte formazioni musicali sia in Italia che in U.S.A.

 

tolo marton CONTATTI

  •  
  •  
  •  
  •